Vocalità

OPERE VOCALI

La produzione vocale cameristica comprende tredici titoli per un totale di cinquanta brani. I testi sono in italiano, latino, francese, inglese e spagnolo. Nelle composizioni più recenti la scrittura tende alla canzone, sia nella forma che nella sintassi. E’ anche il periodo delle trascrizioni di canzoni pop in lieder: nascono Hela Music e il Franco Battiato Hommage.

Musica vocale da camera

  • Tre liriche (per soprano e pf, testi di Federico García Lorca, 1982) | mp3
  • Versi (per clarinetto e voce media, testo di Paul Éluard, 1985)

  • The love song of J. Prufrock (melologo per voce recitante e clarinetto, testo di Thomas Stearns Eliot, 1985) | mp3

  • Quattro canzoni da camera (per voce e pianoforte, testi di Bruno Zarzaca, 1990)

  • Liedchen (per soprano e pf, testo di Sandro Penna, 1991)

  • Le canzoni di Adriana (per soprano e pf, testi di Adriana Fiorentini, 1992)

  1. Dentro l’acqua | mp3
  2. Stiamo attenti | mp3
  3. Mama black | mp3
  • Arie (per voce e pf, tratte dall’ opera “Don Perlimplino”, testi di Federico García Lorca, 1993)
  1. Aria della madre | mp3
  • Sedici canzoni per voce e pianoforte (testi di Bruno Zarzaca, 1995/1998)

  • Due trascrizioni (per voce e pf, testi da Charles Trenet e Jacques Brel, 1996)

  1. Que reste-t-il de nos amours? | mp3

  2. Ne me quitte pas | mp3

  • Aria di guerra per sopranista e strumenti (da un testo di Clément Janequin, 2002) | mp3

  • Vocalizzo per sopranista e strumenti (2002) | mp3

  • Grido (per sopranista e pianoforte, testo di Giuseppe Ungaretti, 2002)

  • Franco Battiato Hommage (per sopranista e pianoforte, 2003)

  • Quattro liriche (per soprano e otto strumenti, testi di Mario Luzi, 2008)

OPERE CORALI (pdf elenco)

Odi et amo per otto voci soliste, su testo di Catullo, è il primo approccio alla scrittura corale (1979). Serenata seconda arriva dopo quindici anni nel finale dell’opera da camera Don Perlimplino. Dal 1999 inizia una produzione corale più continua: sacra e profana (in latino, italiano, inglese e tedesco). Le prime composizioni didattiche per coro di voci bianche risalgono al 1997: il nucleo centrale è costituito dalle Filastrocche in fa, quattordici brani su testi di Gianni Rodari. Ad esse seguono le musiche di scena per La Tempesta di Shakespeare (2001, testi di Antonella e Guido Coppotelli).
Culmine di questa produzione, per la novità della scrittura, sono Gli strumenti smusicali (testi di Alfonso Ottobre, 2005) ai quali fanno seguito I nomi della Bellezza (testi di Alfonso Ottobre, 2009) e le Canzoni piccine (testi di Bruno Zarzaca, 2009).

Coro misto

  • Odi et amo (testo di Catullo, 1979)
  • Serenata seconda (testo di Federico García Lorca, 1993)

  • Libera me (testo manicheo, 1999) | pdf (bt.15/18)

  • Missa brevis (2000)

    1. Sanctus | mp3
    2. Gloria | mp3
    1. Cinque petali di rosa | mp3
    2. Come un sasso | mp3
    1. Mottetto 1° | mp3
    1. Azzurro
    2. Blu
    3. Oceano di silenzio

    Voci bianche

    1. La bella addormentata | pdf |mp3
    2. Gustavo (versione Savelloni) | mp3
    3. Il pane | midi
    4. Gustavo (versione Mora) | mp3 (Ed. Feniarco)
    5. I mari della luna (voce sola) | pdf |mp3
    6. I mari della luna (tre voci) | mp3
    7. Stelle senza nome | mp3 (Ed. Carrara)
    1. Salmo VIII | midi
    2. Salmo XXIII | midi
    1. Lo sgabello del pianista | midi
  • Il diapason | midi

  • * Canzoni piccine (testi di Bruno Zarzaca, 2009)

    1. La mortaccia
    2. Vita nuova sarà
    3. Sogna la triglia

    * I nomi della Bellezza (testi di Alfonso Ottobre, 2009)

    1. C’è chi ha detto
    2. Le strade vuote
    3. Sfoglio riviste
    4. Senza cuore
    5. Tempo
    • Filastrocca del tempo (testo di E. Menegatti, 2009)

    • Le cifre sono dieci (testo di anonimo, 2010)

    • La testa del chiodo (testo di Gianni Rodari, 2012)

    • Il treno degli emigranti (testo di Gianni Rodari, 2012)

    • Girotondo di tutto il mondo (testo di Gianni Rodari)

    • Il gregario (testo di Gianni Rodari)

    • Così fan gli uccelli (testo di Gianni Rodari)